Food pairing | Come abbinare cocktail e cibo per un menu perfetto

Non solo all’aperitivo: il food pairing con i cocktail è eccezionale dall’ora del brunch fino alla cena. E anche più in là, se non disdegnate il dessert.

Dall’allure molto più fresca e moderna dei vini e delle birre onnipresenti sulle nostre tavole, i cocktails accompagnano divinamente tantissimi piatti e cibi che cuciniamo ogni giorno.

Abbiamo chiesto al nostro esperto di mixology di creare per noi degli abbinamenti tra cocktail e cibo che potessero essere ricreati a casa da chiunque, senza particolari competenze da bartender o esperienze da chef. 

E allora...segui i nostri consigli e buttati nella sperimentazione di nuovi sapori e accostamenti stuzzicanti con i drink più famosi. 

Abbinare cocktail e cibo: le regole

Creare un menù che preveda un food pairing con i cocktail è un po’ come cucinare una nuova ricetta: esistono delle regole da rispettare. La prima tra tutte è che il cocktail non deve mai sovrastare Il sapore del cibo.

Come suggerisce il termine pairing (l’abbinamento cocktail e food ha visto la luce anni fa come food trend nel mondo anglosassone), si tratta più di un accostamento gentile, che deve seguire uno di questi due principi:

  • Pairing per similitudine: giocando sulla sintonia dei sapori, la struttura o l’aromaticità degli elementi;
  • Pairing per contrasto: abbinando ingredienti che non hanno nulla in comune, quindi giocando sulla contrapposizione dei sapori. 

Il tuo gusto e la tua fantasia ti guideranno nella scelta migliore. Nel frattempo, ecco una selezione dei migliori abbinamenti tra cocktail celebri e cibi che possiamo trovare facilmente nel nostro frigo o nel supermercato più vicino.

I migliori abbinamenti di cibo e cocktail

SPRITZ 

Pairing cibo e Spritz cocktail: formaggi e olive

Drink dalla grande convivialità, lo Spritz è l’ideale da accompagnare a piatti condivisi. Funziona molto bene con note ricche e opulente, con sensazioni tostate, burrose e salate ed è talmente versatile che permette di spaziare molto. 

Si tratta di un drink secco, dalla struttura complessa, con note dolci e un retrogusto amaro, che funziona molto bene con i cibi grassi come formaggi stagionatiolive, gorgonzola e pere. Magari posti su una base lievitata. Ottimo anche con altri bocconcini classici dell’aperitivo come i pomodorini ripieni o sott'olio.

Da evitare invece il pairing con pastasciutte e piatti di carne come la tagliata.

NEGRONI 

Abbinamento cibo e Negroni cocktail: avocado e salmone

Vista la natura robusta e aromatica del Negroni, possiamo accostargli con successo note caramellate, tostate, affumicate e , perché no, anche leggermente piccanti.

Il Negroni è un cocktail da aperitivo a base di gin, vermouth e bitter e il suo sapore dolce-amaro richiama le note salmastre delle alici di Cetara, ma si abbina anche molto bene alle consistenze burrose come l’avocado, il salmone e le focacce in generale. 

Gli abbinamenti tra Negroni e cibi ricchi e salati funzionano così bene anche perché il drink lascia la bocca pulita per il boccone successivo. Ben vengano quindi gli stuzzichini da aperitivo ma, anche in questo caso, meglio evitare la pasta.

MOJITO 

Pairing cibo e Mojito cocktail: sushi

L’abbinamento tra cibo e Mojito - che si compone di rum, menta, lime e una parte zuccherina - è estremamente versatile.

Il mix del cocktail richiama cibi speziati che necessitano di lavare spesso la bocca. Tra i possibili abbinamenti prova i tacos o un arrosto di maiale o di manzo, ammorbidito da condimenti o salse speziate. Molto bene anche con il sushi. La freschezza sgrassante del drink lo accosta bene ai fritti e a cibi dalle note sapide. 

Il Mojito non va molto d’accordo con l’amaro. Meglio con il piccante. 

OLD FASHIONED

Pairing cibo e Spritz cocktail: costine

L'Old Fashioned è un after dinner molto dolce in cui il whiskey si combina con una zolletta di zucchero imbevuta di angostura.

Sta bene con sapori decisi tipici della selvaggina ma anche manzo, costine di maiale e pesce affumicato. La parte sapida viene infatti smorzata dal whiskey.

MANHATTAN E BOULEVARDIER

Pairing cibo e Manhattan o Boulevardier cocktail: costine

Due cocktails after dinner che si abbinano bene a un dolce a base di cioccolato e arancia. Il whiskey e il vermouth tipici del Boulevardier richiamano anche salumi dai sapori forti, piatti di carne speziati o piccanti come il chili o un bel pollo croccante.

Molto consigliati anche i formaggi saporiti.

COSMOPOLITAN

Pairing cibo e Cosmopolitan cocktail: risotto

Il "Cosmo" si abbina alla perfezione a un risotto dai sapori freschi e delicati, oppure allo zafferano. Un consiglio: provarlo abbinato a delle uova o al del pesce crudo

Il mirtillo rosso unito alla vodka e all'arancia del cointreau si sposa bene con i risotti ma anche con i dolci alla frutta, come una tarte tatin o una crostata al limone o alle ciliegie. L'importante è mantenere sempre un po’ di contrasto.

DAIQUIRI

Pairing cibo e Daiquiri cocktail: gamberoni

Il Daiquiri si accosta bene al pesce e ai piatti speziati. La parte agrumata del drink richiama il sapore dei crostacei come gamberoni e scampi, che possono essere serviti da soli o come condimento per la pasta, abbinato anche a delle salse come chutney di mango o litchi.

MARGARITA 

Pairing cibo messicano e Margarita cocktail

Il Margarita è un drink a base di tequila, un distillato di agave, unito con il triple sec, liquore dolce aromatizzato all'arancia, sale e lime. 

Sta bene con molti piatti della cucina messicana, dai tacos ai burritos di carne fino alle tortillas di mais. Molto buono anche con le classiche frittate di patate, che possono essere speziate o aromatizzate. Lo possiamo consigliare anche con del tonno rosso al sesamo - il classico tataki di tonno - e con verdure croccanti alla griglia.

DRY MARTINI 

Pairing sushi e sashimi con Dry Martini Cocktail

Il Dry Martini è un drink molto secco e si sposa bene con le ostriche e con tutti i crudi di mare. La bocca rimane sempre pulita e i sapori marini si abbinano infatti al vermouth e al gin.

Il sushi è l'accostamento ideale perché richiama proprio il gin, che è un distillato di cereale molto profumato.

Un azzardo da provare? Costolette d’agnello e carciofi fritti

MOSCOW MULE 

Abbinamenti cibo e cocktail: paella e Moscow Mule

Il sapore della vodka, il lato pungente dello zenzero e il potere dissetante del lime rendono il Moscow Mule uno dei cocktail più interessanti da poter abbinare a una fantastica paella

Ci si può davvero sbizzarrire con le combinazioni, persino con il pesce crudo. Da provare con una pasta alle zucchine e gamberi oppure con il salmone grigliato, un contrasto di fragranze che lascia il segno. Abbinamento inaspettato è quello con le patate: che siano bollite, arrostite, fritte o al forno, esplodono di sapore quando vengono accostate a un Moscow Mule!

Gli amanti della cucina internazionale possono provarlo con un Pad Thai (spaghetti di riso con gamberi, germogli di soia e lime,) visto che zenzero e lime sono i protagonisti sia della cucina tailandese sia del Moscow Mule e l’attrazione tra i due è irresistibile.

ESPRESSO MARTINI 

Abbinamenti cibo e cocktail: tiramisù ed Espresso Martini

Questo drink vellutato è ideale come dopo cena e si abbina alla perfezione con dolci al forno, cioccolato e dolci tipici della tradizione italiana. Per provare un pairing coraggioso (ma squisito!) accosta l'Espresso Martini a carni arrostite, pancetta, carne e pesce affumicati.

 

Buon appetito!

 

Riferimenti

  • https://www.cucchiaio.it/ricetta/negroni/ 
  • https://www.italiaatavola.net/articolo.aspx?id=52190

    Leave a comment

    Please note, comments must be approved before they are published